Cioccolatino al pistacchio di Bronte

cioccolatini-fondentiSono passate da poco le tre di notte. Lui mi dorme accanto, e dopo è sempre un’altra cosa. Il silenzio ovatta tutta la stanza, e i rumori sottili che riescono ancora a penetrarla sono quasi impercettibili. A me piace tutto questo. Mi piace guardarlo, sentire l’alito del suo respiro, passargli la mano tra i capelli spettinati; mi piace andare a cercarlo con la mano nelle parti più nascoste del suo corpo; mi piace annusarlo, passargli la lingua contropelo sulla pelle, sentire l’odore salato del suo sudore; sì, a me piace tutto questo e quello che ancora deve accadere. E che immagino ora.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...