Ho alzato la mano al tempo

Ho alzato la mano al tempo
dove tutto è sfuocato,
contrasto fuori campo.
Anche il poco ha importanza,
poi il vento
scuote i pensieri alle foglie,
chiude lo sguardo all’orizzonte.
Con il fiato sospeso
strozzo un conato,
timido battito d’ali spezzate,
ombra alla terra,
dove i solchi
sono orme calpestate,
di noi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...