Cinema gay

È la mia galleria di film gay che mi hanno emozionato maggiormente o semplicemente hanno suscitato il mio interesse.
I titoli vengono inseriti work in progress.

 

> Cinema gay | 2   > Cinema gay | 3

<<

<<
Teens Like Phil – un cortometraggio di Dominic Haxton

Award-Winning Gay Short Film on Bullying (2012)
www.teenslikephil.com

<<
Luigi e Vincenzo — un cortometraggio di Giuseppe Bucci

Scritto e diretto da Giuseppe Bucci, con Patrizio Rispo e Francesco Paolantoni, è l’unico corto gay italiano ad arrivare in finale al Frameline di San Francisco, all’Outfest di Los Angeles e al New Fest di New York.

<<
Una notte ancora — un contometraggio di Giuseppe Bucci

Scritto e diretto da Giuseppe Bucci, con Ivan Bacchi (La finestra di fronte, Le fate ignoranti di F.Ozpetek) e Marco Cacciapuoti

<<
Water (2012) — scritto e diretto da Marco van Bergen

È un corto “coming-of-age” sulla famiglia, la solitudine e l’identità sessuale, girato nell’aprile 2012 come prova d’esame da studenti del Corso di Cinema presso la Utrecht School of the Arts (HKU). Inquadra il periodo confuso dell’adolescenza e le prime sensazioni omosessuali di un ragazzo, in un modo sommesso e poetico.

[Guarda il video del backstage]


Wastelands (2013) — scritto e diretto da Marco van Bergen

>>
The Golden Pin — scritto da Matt Guerin e Cuong Ngo – diretto da Cuong Ngo (2009)

Long, giovane nuotatore asiatico, si trova a dover lottare tra le aspettative della famiglia e le esigenze del cuore. Suo padre lo vuole sposato al più presto, ma la madre, ossessionata da una storia d’amore passata, ha altre idee. L’amore è più potente del destino? Raccontato con onestà e compassione, “The Golden Pin” è un corto ben fatto che merita di essere visto.

>
No Soy Como Tú — diretto da Fernando Figueiras, scritto da Esther García Amaro (2012)

Un amico, un partner, un rapporto che varia col passare delle ore: la giornata non finisce mai come è iniziata. È la lettura di “No Soy Como Tú”, interessante corto di questo giovane regista spagnolo emergente, con un finale inaspettato quanto prevedibile, che ci lascia in bocca un sapore agrodolce.

>
We Once Where Tide — diretto da Jason Bradbury, scritto da Matthew Kyne Baskott (2010)

Girato sull’isola di Wight, il corto racconta il legame profondo tra Antonio e Kyle, e la loro ultima notte insieme, quando Kyle abbandona l’amico lasciandolo a prendersi cura della madre malata terminale. Di forti richiami visivi romantici, il film esplora il momento intimo e spesso inespresso nel quale gettiamo stupidamente al vento qualcosa di speciale.


Gay Short Films of Brenden Blinn

Compilation dei cortometraggi gay di questo premiato regista LGBTQ. I video si possono vedere anche su http://www.tbbmgondemand.com e http://www.brandenblinn.com


Eu Não Quero Voltar Sozinho | un film diretto da Daniel Ribeiro (2011)

Non voglio tornare da solo: il corto gay che vi emozionerà – L’amore colpisce alla cieca. Accade così anche a Leonardo, un adolescente non vedente, la cui vita cambia radicalmente con l’arrivo un nuovo studente nella sua classe. Pronti a emozionarvi? (sottotitolato anche in italiano)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...