Anch’io avrò forse un mio Dio…

Cammino da tre ore fissando il marciapiede, alla ricerca di qualcosa che non so ma che ho smarrito, in quest’alba congelata dalla nebbia, in una Milano ormai non più da bere. Alla fine mi abbandono su una delle panchine di questo parco, dietro un’ombra che mi offusca anche l’anima. Vorrei pregare, ci provo, ma non riesco. Read More