Accadde all’improvviso [Angolo e Sguardo]

Svoltai l’angolo, e lo vidi. Il suo sguardo nel mio. Un attimo, poi niente più. Eppure quegli occhi che mi ricordavano il mare, la brezza estiva di una notte forata di stelle, li penserò per molto tempo. E ritorneranno, oh sì se ritorneranno!, a cullare le mie lunghe, insipide notti di solitudine in Val Padana. Allora mi sono detto: “La libertà e la bellezza sono troppo importanti per lasciarsele sfuggire”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...